L’artrosi del ginocchio

Se il tuo ginocchio è bloccato e dolorante per l’artrosi, puoi ottenere sollievo e tornare a camminare normalmente con l’agopuntura del dottor Giuseppe Fatiga. Chiamalo al 340-5499616 per fissare con lui una prima seduta

L’artrosi del ginocchio, nella grande maggioranza dei casi, risponde favorevolmente all’agopuntura. Il sintomo principale di questa patologia è il dolore al ginocchio durante i movimenti, che rende molto difficile svolgere le normali attività della vita quotidiana, come camminare, alzarsi dalla sedia, sollevarsi dopo essersi piegati sulle ginocchia, salire o scendere le scale.

Il dolore peggiora quando si trasportano dei pesi, rendendo difficile ad esempio camminare trasportando la spesa. Nei casi più gravi il dolore compare anche senza fare sforzi particolari, in condizioni di riposo. Oppure l’individuo è costretto a zoppicare mentre cammina.

Anche nelle situazioni che durano da molto tempo, di solito sono sufficienti due-tre sedute, distribuite in un arco di tempo di un mese, per apprezzare un significativo miglioramento dei sintomi. Una volta ottenuto il miglioramento, è sufficiente una “seduta di mantenimento” al mese per conservare i risultati ottenuti.

Può accadere che di fronte ad un quadro di artrosi molto avanzato l’ortopedico abbia suggerito l’intervento chirurgico di protesi di ginocchio. Anche in questi casi non è detto che l’intervento sia davvero necessario. Infatti l’agopuntura può migliorare il quadro tanto da rendere l’intervento non più necessario. Talora l’aggravamento di un’artrosi con cui si convive da anni è semplicemente dovuta ad una infiammazione dei tessuti del ginocchio, che risponde bene e in tempi brevi all’agopuntura.

Un ciclo di tre sedute è di solito sufficiente per valutare l’efficacia del trattamento di agopuntura. Scomparsa l’infiammazione e il dolore, possono persistere debolezza del ginocchio e limitazione di alcuni movimenti, in particolare sollevarsi dalla sedia o alzarsi dopo essersi piegati sulle ginocchia per fare le pulizie di case o raccogliere oggetti da terra.

Questi sintomi residui sono dovuti a due ragioni:
♦ alcuni muscoli, da tempo non utilizzati, si sono indeboliti
♦ al consumo della cartilagine delle articolazioni

La cartilagine è un rivestimento dello ossa, che nel corso dei movimenti consente ad esse di venire a contatto in modo dolce. Quando la cartilagine si consuma (per motivi patologici, o semplicemente per il normale invecchiamento) le ossa del ginocchio vengono a contatto in modo violento e causano dolore per sforzi minimi.

In queste situazioni è spesso sufficiente associare all’agopuntura esercizi di fisioterapia per potenziare i muscoli che muovono il ginocchio, ed eventualmente praticare delle iniezioni di un “olio lubrificante”, detto acido ialuronico, capace di ridurre l’attrito delle ossa del ginocchio nel corso dei movimenti.

Se soffri di artrosi del ginocchio, puoi trovare nello studio del dottor Giuseppe Fatiga una soluzione naturale ed efficace. Fissa una seduta di agopuntura chiamando il 340-5499616