LIBRO “CURARE L’ANSIA CON L’AGOPUNTURA”

20180707_164120 (2)

Questo testo affronta in modo scientificamente rigoroso tutti gli aspetti teorici e pratici del trattamento agopunturale dei disturbi d’ansia, secondo un approccio proprio della Medicina Basata sulle Evidenze.

Attraverso continui rimandi tra Occidente e Oriente, in un vero e proprio gioco di specchi, le neuroscienze e la Medicina Tradizionale Cinese si confrontano e si studiano a vicenda. Il risultato appare sorprendente: il nuovo e l’antico non solo mantengono inalterato tutto il loro fascino, ma si arricchiscono l’un l’altro.
Accostando le tessere nel giusto ordine, si delinea poco a poco, pagina dopo pagina, uno splendido mosaico, una visione d’insieme che non vacilla sotto i colpi di questa o quella scoperta, ma che profuma di sapere autentico: si tratta del Tutto che contiene il Particolare.

Dalla Prefazione dell’autore
fatiga                                                                                                                “Curare l’ansia con l’agopuntura è innanzitutto un testo scientifico. Nell’idearlo, il mio intento è stato certo quello di produrre un manuale di agopuntura, ma soprattutto di presentare un modello di cura rigoroso e credibile per il trattamento dei disturbi d’ansia.
Da diverso tempo sono in uso cure scientificamente validate per il trattamento dei disturbi d’ansia, sia di tipo psicofarmacologico che di tipo psicoterapico. La tesi che sostengo nel presente libro è che esiste una cura ugualmente efficace, ma al tempo stesso priva di effetti collaterali, e che può peraltro ottimamente integrarsi con le terapie suddette.
…Il filo conduttore del libro è proprio la ricerca di un’integrazione tra i concetti millenari della MTC e le recenti acquisizioni scientifiche nel campo dei disturbi d’ansia…
…Il testo si rivolge quindi in primis agli agopuntori, fornendo loro tutto le nozioni indispensabili per praticare in modo efficace l’agopuntura, ma anche a tutti i medici e psicologi interessati a conoscere un altro metodo di cura dell’ansia, con cui eventualmente integrare i loro interventi. Senza tralasciare il lettore che voglia avvicinarsi all’affascinante mondo dell’agopuntura e a un modo di curare l’ansia “diverso” da quelli comunemente utilizzati.”

Dalla prefazione del professor Claudio Corbellini, professore di Agopuntura e Medicina Integrata presso l’Università di Pavia:
“ Brillante agopuntore, laureato con lode in medicina e Chirurgia a Torino, con una tesi sperimentale in Psichiatria, Giuseppe Fatiga riprende il discorso di Alberto Quaglia Senta che, per primo, aveva studiato l’azione dell’agopuntura sulla bilancia ortosimpatico-parasimpatico…
…Giuseppe Fatiga nel suo libro mostra la validità dell’agopuntura riscontrata nelle ricerche, confermando la possibilità di indagare l’agopuntura scientificamente…
…in conclusione un libro che permette di capire che cosa sia effettivamente l’agopuntura oggi, attraverso un’analisi rigorosa delle ricerche e delle fonti classiche”

Il libro curare l’ansia con l’agopuntura è stato presentato all’Ordine dei Medici di Torino. L’evento è stato coordinato dal giornalista medico-scientifico Ernesto Bodini, che ha intervistato l’autore. Il dottor Giuseppe Fatiga ha inoltre dialogato con autorevoli esperti nel trattamento dei disturbi d’ansia, tra cui il Professor Enrico Rolla, direttore dell’Istituto di Terapia Cognitivo-Compartimentale Watson di Torino, e con altri professionisti che si occupano del trattamento dell’ansia patologica. Alla serata erano presenti anche diversi agopuntori e medici con varie specializzazioni.Ecco il video della serata.