L’AGOPUNTURA NELLA DIPENDENZA PSICOLOGICA

“Il dottor Giuseppe Fatiga effettua trattamenti di agopuntura e auricoloterapia per aiutare a smettere di fumare. Chiama il 3405499616 per prenotare una seduta”

Nel mio studio di agopuntura di Torino, utilizzo spesso l’agopuntura nei casi in cui, superata la sindrome di astinenza da nicotina, persista una chiara dipendenza psicologica.

fumo6

L’agopuntura, stabilizzando il tono dell’umore e riducendo i sintomi d’ansia e l’irritabilità, contrasta la tendenza psicologica dell’individuo ad utilizzare la sigaretta per alleviare vari tipi di disagio emotivo. Attraverso studi di risonanza magnetica funzionale, è stata anche documentata la capacità dell’agopuntura di regolare la corteccia cerebrale, favorendo l’autocontrollo e il dominio degli impulsi. Nel complesso, l’agopuntura è quindi utile a ristabilire un corretto equilibrio psico-emotivo, rimuovendo molti fattori disturbanti che sono alla base della dipendenza psicologica dal fumo di sigaretta.

fumo7

Se la capacità di ridurre i sintomi di astinenza sono dovuti essenzialmente all’azione di regolazione del sistema nervoso simpatico e parasimpatico (vedi pagina); l’effetto di frenare gli impulsi e le emozioni incontrollate sembra essere invece dovuto al riequilibrio di particolari sostanze cerebrali, i neurotrasmettitori.

fumo10

Mentre l’azione dell’agopuntura sul sistema nervoso autonomo è molto rapida – ed è quindi molto indicata per trattare i sintomi fisici e psichici che compaiono a breve distanza dalla sospensione del fumo- l’azione di riequilibrio dei neurotrasmettitori cerebrali richiede più tempo, per cui occorre effettuare una seduta di agopuntura alla settimana per qualche settimana prima di osservare i massimi benefici terapeutici sugli aspetti psicologici della dipendenza.

Nonostante l’agopuntura praticata nel mio studio di Torino sia senza dubbio un valido aiuto nel promuovere l’equilibrio psico-emotivo del soggetto fumatore, occorre tuttavia sottolineare che i rituali che alimentano la dipendenza psicologica non necessariamente sono sostenuti da un disagio emotivo; spesso essi sono semplicemente il frutto di abitudini consolidate, che si perpetuano in maniera automatica per la loro capacità di liberare la dopamina in aree critiche del cervello, inducendo un senso di benessere e di euforia.

In questi casi, occorre affiancare all’agopuntura una serie di “prescrizioni” comportamentali, per sostituire i rituali associati al fumo con altri comportamenti, ugualmente piacevoli, non collegati in alcun modo con il fumo. Tale risultato può essere conseguito solo con un accurato colloquio di counselling, e con opportuni “rinforzi” periodici, in occasione di ciascuna seduta di agopuntura. Tutto questo fa parte delle prestazioni professionali che vengono regolarmente fornite nel mio studio di agopuntura di Torino.

“Il dottor Giuseppe Fatiga, medico esperto in disassuefazione tabagica, lavora a Torino in via Monte Santo 6. Prenota una visita direttamente con lui chiamandolo al 3405499616