Riequilibrio dei Due Emisferi Cerebrali

ansia-e-cervello

“L’agopuntura è in grado di riequilibrare il funzionamento del sistema nervoso. Chiama il dottor Giuseppe Fatiga al 3405499616 a Torino per prenotare una seduta di agopuntura”

Il cervello è costituito da due metà, chiamate emisferi cerebrali, unite tra loro da un sistema di fibre chiamato corpo calloso.

Gli emisferi, pur essendo simili dal punto di vista esteriore, possiedono un’architettura microscopica molto diversa l’uno dall’altro, che conferisce loro funzioni specifiche.

Durante la crescita si assiste infatti ad un curioso fenomeno chiamato “lateralizzazione cerebrale”. Ad esempio, l’emisfero destro è responsabile della vita emotiva del neonato, mentre l’emisfero sinistro sviluppa, negli anni successivi, capacità di logica e ragionamento.

La presenza di funzioni diverse è cruciale nella specie umana, consentendo ad esempio di non lasciarsi sopraffare dalle emozioni come la paura ed il panico: l’emisfero destro emotivo viene “regolato” dall’emisfero sinistro più razionale. Ma vale l’opposto: in certi momenti è più importante seguire le emozioni, e quindi l’emisfero destro prende il controllo sulla parte più razionale.

Nell’emisfero destro hanno anche sede la fantasia e la creatività, che in certi momenti devono potersi esprimere senza il freno di una rigida razionalità.

Il “dialogo” tra i due emisferi avviene attraverso le fibre del corpo calloso.

Alcune condizioni possono alterare il delicato equilibrio tra i due emisferi e la capacità di comunicare tra loro. La conseguenza è che le emozioni non vengono più frenate dalla razionalità, e possono facilmente verificarsi stati di ansia improvvisi o crisi di collera, per fare due tipici esempi. Viceversa, può esserci un eccessivo controllo razionale sulle emozioni, per cui il soggetto non è in grado di esprimere o comunicare emozioni, oppure si presenta rigido, o ancora non è in grado di lasciarsi mai andare alla fantasia e alla creatività.

Tra le possibili cause di una difettosa comunicazione tra i due emisferi non vi sono solo i disturbi neurologici, che certamente vanno sempre esclusi. In molti individui ci troviamo infatti di fronte ad un disturbo “funzionale”, di errato funzionamento ma senza lesioni organiche, causato molto spesso da un trauma psicologico o più semplicemente da una situazione di stress cronico o di ansia che si protrae da molti anni.

I traumi e lo stress cronico portano ad una abnorme attivazione di alcune aree del cervello, che si ingrandiscono, a scapito di altre che vengono inibite e si riducono di volume. Il risultato è che i due emisferi non sono più in equilibrio.

Il trattamento con agopuntura è molto efficace nelle situazioni di alterato equilibrio tra i due emisferi. Il dottor Fatiga in Torino con la sua esperienza può testimoniarlo.

Recenti studi di risonanza magnetica funzionale hanno dimostrato la capacità dell’agopuntura di influenzare il funzionamento di specifiche aree cerebrali, “stimolando” quelle poco attive  e “calmando” quelle iperattive. Anche qui il dottor Fatiga a Torino lo ha sperimentato.

Con l’agopuntura è persino possibile far recuperare alle strutture nervose danneggiate dallo stress cronico il loro volume originario. Il dottor Fatiga di Torino è in grado di usare tale tecnica.

Recenti studi scientifici si sono infine focalizzati sul corpo calloso, portando alla scoperta di un corrispondente “punto”  sul padiglione dell’orecchio che, opportunamente stimolato, sembra in grado di riequilibrare le comunicazione tra i due emisferi.

“Nello stress cronico e nei disturbi d’ansia esiste una difettosa comunicazione tra i due emisferi cerebrali. Con l’agopuntura del dottor Giuseppe Fatiga di Torino puoi ritrovare un perfetto equilibrio. Chiama il 3405499616”