La sciatica

Il dottor Giuseppe Fatiga è esperto nel trattamento agopunturale della sciatica. Chiama il 3405499616 per prenotare una seduta”

 

Con il termine di “sciatica” si intende un dolore che interessa la parte posteriore del gluteo, della coscia e della gamba. Spesso si associa ad un dolore lombare, ed in tal caso si chiama “lombo-sciatalgia”; può interessare anche la pianta del piede.

La causa è un’infiammazione del nervo sciatico, dovuta per lo più ad un’ernia del disco lombare. Il disco è un “ammortizzatore” posto tra vertebra e vertebra, che, assorbendo le sollecitazioni meccaniche, impedisce alle vertebre della colonna di subire dei danni.

In presenza di sollecitazioni meccaniche violente, il disco può tuttavia non essere in grado di “resistere”, lacerandosi nella sua parte più esterna, detta “anello fibroso”: la sua parte centrale, gelatinosa (chiamata “nucleo polposo”), fuoriesce dalla breccia e si porta verso il canale vertebrale dove si trovano le radici del nervo sciatico.

I dischi che vanno incontro più facilmente ad ernia sono quello tra la L4 (quarta vertebra lombare) ed L5 (quinta vertebra lombare), e tra L5 ed S1 (prima vertebra del sacro). L’ernia del disco lombare causa una lombosciatalgia (vedi pagina mal dischiena: ernia del disco ).

Oltre che con la visita medica, l’ernia del disco può essere documentata in modo chiaro con una Risonanza Magnetica. L’agopuntura è estremamente efficace nella cura delle lombosciatalgie da ernia del disco, attraverso la sua azione antidolorifica, antinfiammatoria e di rilassamento della muscolatura. Attraverso una corretta stimolazione degli aghi, è possibile far produrre al nostro organismo le endorfine, antidolorifici naturali simili alla morfina, e cortisolo, potentissimo antinfiammatorio.

Nel 40% delle sciatiche non è possibile documentare la presenza di un’ernia del disco alla RMN, e la causa è la cosiddetta “sindrome del muscolo piriforme” (vedi pagina sindrome del muscolo piriforme). In questi casi il dolore interessa di solito la regione glutea e la coscia, senza arrivare alla gamba e al piede come nelle sciatiche da ernia del disco. Inoltre in questa sindrome è spesso assente il mal di schiena.

Si tratta di un’infiammazione di un muscolo situato nella regione dei glutei, chiamato appunto piriforme, che, aumentando di volume, schiaccia il nervo sciatico “infiammandolo”. L’agopuntura è altamente efficace anche in questi casi.

Anche i processi artrosici della colonna vertebrale possono essere causa di “sciatica”, comprimendo le radici nervose dello sciatico attraverso vari meccanismi:
– producendo osteofiti, cioè “becchi ossei” che schiacciano i nervi
– riducendo il diametro del canale vertebrale, al cui interno passano le radici nervose. Si crea un “canale stretto” che “soffoca” le radici nervose
– alterando la postura e le curvature della colonna. In queste situazioni è più facile, ad esempio, che il muscolo piriforme si infiammi, a causa di una rotazione del bacino e di una “chiusura” del grande forame ischiatico.
Anche in questi tipi di sciatiche l’agopuntura si dimostra efficace.

Infine a causare la sciatica possono essere i trigger points (vedi pagina trigger points). Si tratta di zone “molto sensibili” situate all’interno di alcuni muscoli , capaci di generare un dolore molto intenso che si proietta “a distanza”.

E’ il caso, ad esempio, di un punto trigger situato nel muscolo quadrato dei lombi, nella regione lombare: semplicemente premendo su questo punto, si scatena un dolore che raggiunge la parte posteriore della coscia e del gluteo, di tipo sciatico. L’agopuntura è un metodo estremamente efficace nel disattivare i trigger points.

Se sei curioso di sapere come si svolge in pratica l’agopuntura, leggi le storie reali di Sergio, Loretta e Francesco che con l’agopuntura hanni risolto il loro problema di sciatica.

 

Se soffri di sciatica esiste una terapia altamente efficace e priva di effetti collaterali: l’agopuntura del dottor Giuseppe Fatiga. Prenota una seduta chiamando il 3405499616