Epicondilite e Agopuntura

L’EPICONDILITE
Il dottor Giuseppe Fatiga è un medico esperto nel trattamento agopunturale dell’epicondilite. Chiama il 3405499616 per prenotare la tua seduta

L’epicondilite è un dolore molto intenso localizzato alla parte laterale del gomito. E’ molto frequente tra i tennisti, e per questo è anche conosciuto come “gomito del tennista”, ma anche soggetti che non praticano sport ne sono frequentemente colpiti. Infatti la causa di questo disturbo è nella maggior parte dei casi un uso scorretto dell’arto superiore, con movimenti eccessivi per intensità o ripetuti molte volte nel corso della giornata.

Alcune attività lavorative, come quelle dei meccanici, degli imbianchini, degli idraulici…implicano movimenti ripetuti di rotazione dell’arto superiore, che a lungo andare “infiammano” il tendine del muscolo estensore comune delle dita, soprattutto nel punto in cui si inserisce sull’epicondilo del gomito. Per questo si parla di epicondilite.

Anche il sollevamento di pesi, o i lavori domestici, possono sollecitare in modo anomalo questo tendine; così come uno scorretto utilizzo del mouse in chi lavora molte ore al giorno al computer. Il tendine infiammato si riempie di liquido e si ispessisce, fenomeno noto come edema; inoltre la sua struttura si altera, con comparsa di zone di frammentazione delle sue fibre. Nelle zone infiammate si depositano infine dei sali di calcio, con comparsa di calcificazioni.

Tutte queste alterazioni causano un indebolimento del tendine e la comparsa di vivo dolore per sforzi minimi. L’esecuzione di alcuni movimenti dell’arto superiore diventa quindi molto difficoltosa, interferendo con molte delle attività quotidiane, soprattutto se è coinvolto l’arto dominante.

La diagnosi di epicondilite si basa sulla visita medica, durante la quale il medico sottopone l’arto superiore a specifici test. L’ecografia del gomito è un esame prezioso, in grado di documentare le alterazioni del tendine in corrispondenza della sua inserzione sull’epicondilo del gomito; possono essere viste in modo chiaro la presenza dell’edema, le alterazioni della sua struttura fibrillare, e le calcificazioni.

L’agopuntura è altamente efficace nella cura dell’epicondilite, in virtù delle sue spiccate azioni antidolorifiche ed antinfiammatorie. Occorre però un certo tempo prima di osservare una riduzione del dolore, almeno 5-10 sedute, come è stato confermato dai recenti studi scientifici.

L’uso di uno specifico tutore è in grado di accelerare il processo di guarigione dell’epicondilite , e di prevenirne le ricadute.

L’epicondilite è un disturbo invalidante che può essere risolto con l’agopuntura. Chiama il 3405499616 per prenotare una seduta con il dott. Giuseppe Fatiga