L’Elettroagopuntura

“Nello studio di Torino del dottor Giuseppe Fatiga viene utilizzata l’elettro-agopuntura per il trattamento di svariati disturbi, dai dolori all’insonnia. Chiama il 3405499616 per prenotare una seduta”

elettroagopuntura agopuntura torino
Gli aghi, dopo la loro infissione nella cute, possono essere stimolati con l’applicazione di correnti elettriche, attraverso morsetti posizionati sul loro manico.

Le correnti sono di debole voltaggio, e possiedono caratteristiche fisiche che le rendono del tutto innocue per il corpo umano.

La stimolazione elettrica degli aghi, chiamata “elettro-agopuntura”, è particolarmente indicata nelle patologie ortopediche con importante dolore e limitazione dei movimenti.

Infatti un’appropriata stimolazione elettrica è in grado di bloccare gli impulsi dolorosi in modo più potente e più rapido rispetto all’agopuntura semplice. Sono tre i meccanismi dell’agopuntura che spiegano la sorprendente efficacia dell’elettro-agopuntura:

  • l’ attivazione del “cancelletto” (chiamato in inglese “gate control”), che consiste nello sbarramento degli impulsi elettrici dolorifici prima che entrino nel midollo spinale
  • l’attivazione di specifici centri nervosi del cervello che inviano segnali dall’”alto” verso il “basso” per inibire gli impulsi dolorifici (via discendente inibitoria). In questo modo tali impulsi non riescono a salire verso i centri del dolore del cervello e ad attivarli
  • la potente secrezione a livello del cervello delle endorfine, ormoni simili alla “morfina” che vengono riversati nel circolo sanguigno e quindi in tutto il corpo, svolgendo un’azione antidolorifica potentissima e di lunga durata. Le endorfine sono anche gli ormoni del “benessere”, e pertanto svolgono anche un ‘importante azione di rilassamento della muscolatura e della psiche, utile negli stati dolorosi acutissimi con agitazione e disturbi del sonno.

 

Ad esempio l’elettro-agopuntura si rivela utilissima nelle  lombosciatalgie acute, dove il dolore può essere feroce tanto da costringere il paziente a letto.

Un’altra indicazione dell’elettro-agopuntura è la presenza di “trigger point” (vedi pagina disattivazione dei trigger points),  in virtù della sua capacità di “disgregare” il tessuto patologico e di spegnere la sua abnorme reattività.

L’elettro-agopuntura può essere molto utile anche nel trattamento degli “ictus” agendo direttamente sui centri nervosi danneggiati, e stimolando la loro riparazione, con migliore recupero delle funzioni perse, e in tempi più rapidi. Il trattamento consente però i risultati migliori solo se iniziato immediatamente dopo l’ictus.

Anche l’insonnia si giova del trattamento con elettro agopuntura praticato su specifici punti del corpo e dell’orecchio.
Tale tecnica è usata regolarmente e con successo nello studio di Torino del dottor Fatiga..

L’elettro-agopuntura può essere praticata senza problemi in tutti gli individui, giovani e anziani; le uniche due controindicazioni sono la presenza di pacemaker, per possibili interferenze con il loro funzionamento da parte della corrente applicata, e di epilessia.
Nello studio di Torino del dottor Fatiga è possibile quindi sottoporsi in modo sicuro all’elettro-agopuntura.

“L’elettro-agopuntura è una tecnica moderna e molto efficace. Il dottor Giuseppe Fatiga è esperto nei trattamenti con elettro-agopuntura e riceve a Torino. Chiamalo al 3405499616