La tecnica di Agopuntura

RIEQUILIBRIO ENERGETICO
Se sei curioso di provare l’agopuntura perché hai sentito che è straordinaria, posso confidarti che anch’io l’ho pensato, quando l’ho provata. Mi chiamo Giuseppe Fatiga e sono un medico esperto in agopuntura. Chiama il
3405499616

per prenotare una seduta con me.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, nel nostro organismo l’energia vitale circola lungo canali chiamati meridiani, assicurando la vitalità e il corretto funzionamento dei vari organi.

In condizioni di completo benessere lo scorrimento dell’energia si svolge in modo equilibrato ed armonioso, mentre in presenza di un fattore patogeno si verifica uno squilibrio a livello di uno o più canali energetici. In alcuni distretti del nostro corpo potrà verificarsi un eccesso di energia, mentre in altri potremo osservare un deficit di energia.

Tanto l’eccesso quanto il deficit di energia si traducono in un’alterazione del funzionamento di determinati organi. Il medico agopuntore, attraverso il colloquio e la visita, è in grado di formulare una diagnosi precisa.

E’ soprattutto l’analisi del polso e della lingua a rivelare quali sono la sede e le caratteristiche della disfunzione energetica che si è venuta a determinare, Una volta effettuata la diagnosi, si procede al trattamento vero e proprio, che consiste nel posizionamento degli aghi lungo i canali energetici che hanno subito uno squilibrio.

Attraverso un’appropriata manipolazione degli aghi, si procede a disperdere l’energia in eccesso, e a tonificare le zone di deficit energetico. Il risultato del trattamento sarà il recupero di un perfetto equilibrio energetico e del corretto funzionamento dei vari organi.

LA TECNICA
Lungo i meridiani sono situati i punti di agopuntura, più di trecento, che hanno ciascuno una precisa collocazione e una specifica funzione. Il medico agopuntore stimola i punti idonei attraverso aghi metallici sterili e monouso.

In un primo tempo viene introdotto l’ago, attraverso una manovra che non causa dolore. Successivamente l’ago viene opportunamente manipolato, in modo da generare il fenomeno del De Qi. Si tratta di una particolare sensazione, che non ha nulla a che vedere con il dolore, e che corrisponde all’attivazione della circolazione energetica.

E’ il segno che il processo di guarigione sta iniziando. Il De Qi viene solitamente percepito come calore, come un senso di ripienezza o come un lieve formicolio.

Gli aghi vengono quindi lasciati in sede per un periodo variabile da venti a quaranta minuti. In questo periodo di tempo il soggetto non solo non avverte alcun dolore, ma raggiunge un profondo stato di rilassamento, grazie all’azione delle endorfine liberate dal cervello.
Al termine della seduta, il medico procede alla rimozione degli aghi; il paziente lascia lo studio del medico senza alcun fastidio.

L’agopuntura è una tecnica straordinaria per semplicità’ ed efficacia. Se vuoi provare i suoi meravigliosi effetti, chiama il dott. Giuseppe Fatiga al 3405499616 e prenota una seduta